Ciao, sono Sara!

RitrattoxBlogpiccolo

 

Mi presento

Ciao! Mi chiamo Sara e sono l'ultima di quattro figli, con una notevole differenza di età dai miei fratelli maggiori. Ho avuto la fortuna di seguire i miei genitori in innumerevoli viaggi e gite e questo ha fatto crescere in me una vera e propria passione per la scoperta di luoghi nuovi, culture differenti, tradizioni e arti d'Italia e di altri paesi.

Le mie origini sono friulano-carniche da parte di padre ed emiliano-comacchiesi da parte di madre, per cui tengo a precisare che i miei commenti o appunti sulle genti di queste due zone d'Italia sono da intendersi come puramente scherzosi ed affettuosi.

Mi sono laureata in Lingue e Letterature straniere moderne (5 anni) quando non avevo ancora compiuto 24 anni e ho iniziato a scrivere questo blog all'età di 29 anni con alle spalle 42 Paesi visitati, molti per piacere, molti altri per lavoro. Ho vissuto 1 anno a Granada, Spagna, 6 mesi ad Heidelberg, Germania e 15 mesi vicino ad Hamilton, Nuova Zelanda. Attualmente vivo e lavoro a Como, ma il Friuli Venezia Giulia è sempre nel mio cuore.

Terzo di Aquileia (UD), Friuli Venezia Giulia - ItaliaTerzo di Aquileia (UD), Friuli Venezia Giulia - Italia

Vengo da Terzo di Aquileia, un paesino della Bassa Friulana in provincia di Udine di neanche 3.000 abitanti. Il suo nome deriva dal fatto che si trova a 3 miglia romane da Aquileia, cittadina ben più nota e di grande rilievo storico-artistico.

Terzo a mio modo di vedere è un ottimo posto dove vivere perché:

1) è a 20 minuti dalla laguna e dal mare;

2) è a un'ora dalla montagna;

3) è a 20 minuti dalle colline;

4) è a 20 minuti dal Carso.

Si trova quindi in un punto strategico, vicino a tutti i tipi di paesaggi possibili! Ci sono due chiesette molto carine: una in stile neoclassico del 1800 dedicata a San Biagio e l'altra più piccola ed intima, con affreschi risalenti al secoli XV e XVI d.C. Adoro andare a pattinare dalla frazione di San Martino fino al pontile delle barche a Salmastro o andare a camminare partendo dalla casa dei miei genitori lungo le strade sterrate di campagna per arrivare a Cervignano. Ogni anno, il terzo fine settimana di ottobre, si celebra la “festa della zucca” durante la quale il paese si trasforma in un borgo medioevale e ci si ciba di pietanze a base di...indovinate un po'? :D L'ultima settimana di giugno c'è la sagra di San Pieri, nella quale ci si riunisce per mangiare, ballare, giocare alla pesca di beneficenza e alla tombola.

Sebbene ami tantissimo viaggiare, non c'è mai posto migliore della propria casa!

La curiosità mi spinge a cercare sempre nuove mete, perciò…Torzeate insieme a me!

 

top